… E altre storie

martedì 9 febbraio 2016

PRIMA TABELLA PER LA MARATONA DI PRIMAVERA



Arrivata  a 9 km. è tempo di chiedere al mio allenatore la prima tabella di allenamento del 2016 ed il 18 gennaio, puntuale come sempre,la tabella arriva. Tre uscite la settimana: ripetute, corsa a ritmo gara, lunghissimo.
Mi sto allenando da venti gioni ormai: le gambe ed il fiato rispondono bene e i tempi sono leggermente migliorati rispetto all'anno scorso,  ma la mente non è ancora sufficientemente concentrata.
Ogni mercoledì mi trovo con il gruppo Apetu di Bavisela: ho sempre qualcosa da imparare correndo con gli altri; inoltre con il buio, il freddo, la pioggia e la nebbia, un po' di conforto e di spirito di squadra indubbiamente aiuta.


Quasi subito mi ritrovo impegnata nei primi lunghi: 18 km., 21 km., 16 km ...  il corpo e la mente si riabituano lentamente a correre.
Le distanze aumentano in progressione e per la fine di febbraio dovrò arrivare a 27 Km.
Faccio fatica ad allenarmi, più mentalmente che fisicamente.
Iscriversi ad una maratona significa infatti utilizzare tutte le risorse disponibili: fare la gimkana tra il lavoro e tutti gli altri impegni che compongono la tua vita, cercando di non trascurare niente e nessuno ... Ma l'energia e la soddisfazione che ne ricavi sono un ottimo motore propulsore.
Mi prendo ancora qualche giorno per decidere, ma dentro di me le idee sono già ben chiare: entro la fine del mese mi iscriverò  alla maratona e da allora ci saranno solo chilometri.



Nessun commento:

Posta un commento