… E altre storie

giovedì 21 aprile 2016

MERCOLEDI' : 4 GIORNI ALLA GARA


Eccomi qua: ho archiviato l'ultima uscita in preparazione della maratona di Zurigo: "trenta minuti facili" recita la mia tabella, ma nonostante il sorriso tanto facili non sono stati.
Purtroppo l'imprevisto è sempre in agguato e questa volta ha deciso di manifestarsi quando ormai i bagagli sono praticamente pronti: domani mattina partenza alla volta di Venezia, ma da lunedì scorso un fastidioso dolore alla coscia non mi da' tregua. Un risentimento muscolare è abbastanza normale alle mia età: prima o poi passa ... anche se sarebbe meglio "prima".
Oggi sono un po' sottotono: sarà il problema alla coscia; saranno le previsioni del tempo per Zurigo che annunciano  per domenica mattina temperature tre i due e i quattro gradi e pioggia mista a neve; sarà la vigilia del viaggio e la tensione pre-gara ...
Poco più di cinque mesi fa stavo partendo per la mia prima maratona; ero ansiosa perché stavo per cimentarmi in qualcosa di completamente nuovo: non sapevo cosa mi aspettava, non potevo prevedere la mia reazione ... c'era solo tanta gioia e tanto entusiasmo perché stavo per realizzare il mio sogno: andare a New York ed andarci proprio per la maratona.
Ero felice e la mia felicità traspariva da ogni gesto, da ogni frase, da ogni sorriso ...
Domani parto per un'altra avventura. Non posso restare indifferente. Ho lavorato duro e oggi ho paura: paura di non riuscire a correre. Questo non dipende da me, non lo posso programmare al pari di un lunghissimo, di una gara o di una dieta.
In fondo però spero che prima di domenica il mio problema si risolva, non può essere altrimenti.
Domenica 24 Aprile - h. 08.30 - Zurigo: io sarò là e farò di tutto per correre questi 42 chilometri e 195 metri.  


Nessun commento:

Posta un commento