… E altre storie

martedì 19 luglio 2016

TEMPO DI RIPROGRAMMARE




Da circa un mese ho finalmene ripreso a correre: dapprima mezz'ora e poi progressivamente ho aumentato fino a correre per un'ora di fila.
... Poi è arrivato il caldo, il grande caldo a rallentarmi, ma ormai è tempo di riprogrammare.
E' un po' presto per pensare ad una maratona, ma ad una mezza sì: come allenamento e per riprendere l'abitudine alle uscite costanti, agli allunghi, alle ripetute e ai primi lunghissimi; per riprendere l'abitudine ad un po' di disciplina sportiva, per neutralizzare con una corsa le preoccupazioni giornaliere.
Quando riprendo a correre dopo una pausa inevitabilmente lo faccio con molta fatica, più mentale forse, che fisica: correre anche solo per cinque chilometri esige un certo impegno ma la soddisfazione che ne ricavo è sempre grande e un po' alla volta, mano a mano che aumento i chilometri, ritrovo le sensazioni delle prime corse che mi hanno fatto appassionare a questo sport: sfida perenne con me stessa, ma anche conquista e voglia di ricominciare per essere ancora un pochino più forte ... e ancora un pochino ...
Estate tempo di vacanze e di ferie per chi può, ma anche tempo di stare all'aria aperta, di caldo, di sole.
Qualche giorno fa mi sono incontrata con i miei amici runners per organizzare la trasferta a Klegenfurth: 21 km. partendo da Velden, costeggiando il lago e con arrivo, appunto a Klagenfurth. Siamo in tre, lo zoccolo duro del nostro gruppo, ma sicuramente in Austria ci riuniremo ad altri runners Bavisela.
Manca poco più di un mese e devo cominciare a fare sul serio... più facile a dirsi che a farsi. Ho una tabella che prevede i lunghi il fine settimana con aumento progressivo dei chilometri ed altre due uscite settimanali per lavorare un po' sulla velocità.
Stasera, per cominciare, un po' di ripetute ...